COOC

Piattaforma e-learning innovativa dedicata al successo dei vostri corsi di formazione


Che cos’è un COOC?

I COOC (Corporate Online Open Courses) sono corsi di formazione online rivolti a un numero limitato di professionisti. I COOC si svolgono spesso nell’ambito di un’azienda che offre formazione ai propri dipendenti, ai candidati in fase di assunzione, ai clienti o ai fornitori.

Questo formato si differenzia dai MOOC (leggere il nostro articolo sull’argomento) che possono svolgersi solo in istituti di formazione (università, scuole, enti di formazione, ecc.)

I COOC sono gestiti da formatori esperti in settori molto specifici. Gli obiettivi sono la promozione della cultura aziendale o l’acquisizione di nuove competenze da parte dei dipendenti. Le caratteristiche sono le seguenti: un mix di teoria e pratica, un aspetto ludico, una comunità di condivisione che riunisce studenti e facilitatori. I migliori partecipanti vengono premiati con certificazioni simboliche che attestano la validazione di tutto il corso o parte di esso. I COOC si sono sviluppati negli ultimi due anni.

Play Video

Quali sono le caratteristiche dei COOC?

Chi trae beneficio da questi corsi?

Tutti i dipendenti dell’azienda possono seguire i COOC con l’obiettivo di acquisire una formazione in un ambito specifico. I dipendenti possono accedervi dal proprio computer o smartphone, quando vogliono e ovunque si trovino. Questo formato di apprendimento è un modo efficace per rivolgersi a un maggior numero di persone senza il vincolo di orari o luoghi diversi. I COOC sono più facili da organizzare rispetto alle riunioni informative o alle conferenze, quindi sono molto vantaggiosi per le aziende che li utilizzano per condividere esperienze all’interno o all’esterno.

Vantaggi e svantaggi dei COOC

I vantaggi di questo metodo di formazione

I COOC sono corsi di formazione su misura che si adattano alle problematiche specifiche delle aziende, a differenza dei più tradizionali corsi di e-learning, che possono essere considerati troppo generici e non rispondere alle loro esigenze.

Questi tipi di formazione sono ideali per le aziende con team numerosi o multinazionali. I partecipanti possono seguire i corsi in qualsiasi momento, ovunque si trovino.

Essendo personalizzati e rivolti ai dipendenti dell’azienda, i COOC offrono un ampio margine di manovra agli instructional designer (o progettisti didattici), che possono creare i propri scenari per i corsi di formazione e variare le attività (quiz e-learning, esercizi didattici, serious game, ecc.)

La creazione di MOOC può essere un modo utile per comunicare e promuovere una buona immagine del marchio. L’azienda dimostra a futuri candidati, partner, fornitori o clienti che sta investendo nella formazione dei propri dipendenti e che è in grado di avviare una vera e propria trasformazione digitale della propria strategia di formazione, sostenendo al contempo i propri dipendenti.

I limiti dei COOC

Come per qualsiasi altro tipo di formazione a distanza, i rischi sono spesso legati alla motivazione dei partecipanti. Di conseguenza, i tassi di completamento possono essere bassi. Per far fronte a queste sfide, le aziende non esitano ad assumere dei “learning community manager”, che si occupano di gestire le comunità di studenti e di fornire loro un supporto quotidiano durante il programma di formazione.

È inoltre necessario incoraggiare i partecipanti. In quest’ottica si possono implementare sistemi di ricompense (punteggi, badge, ecc.). La convalida dei moduli può, ad esempio, dare luogo alla distribuzione di medaglie virtuali.

Un altro svantaggio dei COOC è la mancanza di riconoscimento al di fuori dell’azienda e l’assenza di certificazione. Infatti, a differenza dei corsi di formazione erogati da enti accreditati a rilasciare certificazioni, può essere difficile per i partecipanti valorizzare sul proprio CV o con i selezionatori i corsi seguiti presso il proprio datore di lavoro.

Per saperne di più

Scopri la soluzione Digiforma

Tutto il potenziale della tecnologia digitale per il tuo business